Posta luglio 2018
da Roberto Mariano Guignard «mariano****@hotmail.com»
oggetto: Deadly Edge Sharp X68000
Caro: prendo l’ardire di chiedere a noi se possono condividere con me rom generosmente gioco Edge Mortal Sharp X68000 in quanto è impossibile acquistare o ottenere in qualche modo su internet e ti ho visto http://www.projectfirestart.org/x68000/deadlyedge.html, hanno fatto una buona analisi. Da già vi ringrazio molto. Cordiali saluti.
Prima bisognerebbe insegnare a Lucabiusi come dumpare i floppy dell’X68000.

Giulio Palermo

da Fabio «elenefab***@gmail.com»
oggetto: giochi master System
Salve,
ho scoperto per caso il sito project firestart e mi volevo congratulare per l’immenso lavoro svolto. Lo ammetto, sono un fan sfegatato della Sega, e mi domandavo se tratterete anche giochi per il Master System...
Idealmente, vorremmo trattare ogni sistema da gioco del passato. Nella pratica però questo dipende dalla sua reperibilità, nonché da tempistiche e priorità di chi recensisce.
Domenico Radogna

Intanto abbiamo messo il bottone. È che il Nostro cazzo dominatore di almeno due universi una volta decide che vuole fare una cosa, una volta un’altra. Ad esempio ieri andava dicendo di tifare Russia, e di chiamarsi Димитрий Давиденко.
Luca Abiusi

da anonimo «console64***@gmail.com»
oggetto: //
fate pena, non sapete scrivere, fate schifo. Crepate.

Eddai, come si fa a odiare un uomo così? Hai un bidone della spazzatura al posto del cuore.
Gianluigi Buffon

da Vittorio «emporiodi****@libero.it»
oggetto: domanda
vi seguo dai tempi di retrogaming.it, e tuttora vi considero i più competenti in materia (sul web e non). Avete mai pensato a una rivista cartacea, o anche solo a una versione di projecfirestart in pdf?
Ormai la carta stampata è pressoché morta (certo, rimarranno i libri, almeno nel corso delle nostre vite): inutile perseguire quella strada per arrivare a nuovi lettori. Ad ogni modo, realizzare una rivista in .pdf potrebbe anche essere una bella iniziativa, purtroppo molto onerosa in termini di tempo.
Francesco Sanson
da Guido Ferrulli «g.ferrulli**@gmail.it»
oggetto: collaborazione
Che vi devo dire: fenomeni. Finalmente recensori che trattano l’argomento videogioco in modo critico e non alla bell’e meglio come succede su altre realtà alquanto tristi come Ign Italia, Spaziogames, The Games Machine ecc.ecc. L’articolo su Horizon Zero Dawn è una genialata! Mi sento piccolo piccolo al solo sottoporvi la domanda, ma cercate per caso collaboratori? In caso affermativo, cosa bisogna fare per venire accettati in “redazione”?
Diventare parte della redazione non è stato semplice. Dopo sei mesi di lezioni, “masterclass”, sfide, prove, studio, impegno, sacrifici e difficoltà solo alcuni tra gli allievi più meritevoli, caparbi e determinati hanno potuto accedere al serale di Amici di Maria De Filippi, a Roma, e potersi finalmente “laureare” recensori dopo la prova finale. Un percorso impervio per ciascuno di noi, ma anche costellato di enormi soddisfazioni.
Francesco Sanson
da Giovy17 «docgiova***@yahoo.com»
oggetto: Aka To Blue
Buongiorno. Sono Giovanni dalla provincia di Ravenna, ho notato che siete particolarmente prolifici in materia di sparatutto, volevo segnalarvi il gioco Aka To Blue, che da un mesetto circa si può acquistare anche su google play ed apple store europei. Avete intenzione di recensirlo in futuro?
Complimenti per il sito e in bocca al lupo.
Lo shooter in sé sarebbe interessante, se appena appena supportasse i controlli arcade. Ciò nondimeno, Tanoshimasu è al lavoro su di una versione coin-op [Aka & Blue Type-R] funzionante sulle nuove schede giapponesi “EXA-ARCADIA” appunto studiata per il consumo tradizionale. Attenderemo che l’adattamento in questione approdi su di una qualche console.

Luca Abiusi

da Riccardo Aquilino «submetal***@mail.com»
oggetto: //
Prima di tutto vi ringrazio per quello che fate. Le vostre recensioni sono sempre originali e scritte in modo oserei dire avanguardista. Inoltre inserite le scan dei manuali dei giochi. Cosa chiedere di più.
Un Glenlivet con un cubetto di ghiaccio.
Francesco Sanson
da anonimo «c22234***@email.it»
oggetto: impiccatevi
prrrrr
Come David Carradine?

Francesco Sanson

da anonimo «9ahhgm+3q4019edj****@sharklasers.com»
oggetto: Recensione Horizon Zero Dawn
Ho letto la vostra recensione del suddetto gioco per PS4. Ma vi siete resi conto di essere nel 2017 e che le vostre recensioni “provocatorie” e “alternativone” sulla falsariga di quella di GTA San Andreas del 2005 (ebbene sì, me la ricordo ancora) non se le caga più nessuno? Siete dei bolliti.
Non potevo immaginare che alcune persone cagassero sulle recensioni. Certe frontiere della coprofilia mi sono ancora del tutto ignote e per il futuro vorrei continuare a non esplorarle.

Francesco Sanson

da Marco “Tyrandom” Gomisel «marco********@hotmail.it»
oggetto: ripresa sito?
ogni giorno refresho la pagina di project firestart sperando tornino le vecchie recensioni md, pce, snes, saturn che leggevo dai tempi di retrogaming.it. ma da mesi non vedo aggiornamenti. Grazie per il lavoro fatto all’epoca, sarebbe un peccato perderlo per sempre, spero di leggervi di nuovo.
Caro Marco Gomgel – a proposito, io preferisco la lacca – purtroppo al Megadirettore Galattico si è rotto il personal computer, comprato in saldo al Lidl appena venti anni fa, e nel frattempo non ha potuto procurarsene uno nuovo. Col suo modesto salario di bidello non può permettersi grandi spese oltre alle consuete secchiate di videogiochi giapponesi erotici in edizione limitata e collezioni di vecchie serie TV in VHS recuperate dalle discariche, da lui acquistate a caro prezzo su eBay. Quindi, purtroppo, dovrai rassegnarti al non veder più aggiornato questo sito web, almeno per i prossimi cinquant’anni. Approfittane per dedicarti a letture più edificanti, come ad esempio Hustler o Penthouse.
Francesco Sanson